top of page

Cambio di stagione e capsule collection ai tempi del #coronavirus


In questo articolo ti avevo spiegato come fare un cambio degli armadi intelligente: https://alessandracanelli.it/5-consigli-per-un-cambio-degli-armadi-intelligente/

Ora voglio fare qualcosa in più, ti voglio parlare infatti delle "Capsule collection", ovvero un numero limitato di capi con i quali puoi comporre tutti i tuoi outfit. Non ci credi? Ti sembra impossibile? Eppure in seguito all'ondata sostenibile che ha contagiato la moda, questa sembra essere una tendenza inevitabile.

Il sistema del fashion purtroppo primeggia per quanto riguarda entità di inquinamento. Risulta infatti al terzo posto di questa triste classifica. Pensiamo ad esempio ai nostri amati jeans, loro ad esempio consumano una grandissima quantità di acqua durante la loro produzione (per ulteriori dettagli https://alessandracanelli.it/i-jeans-che-acquistiamo-danneggiano-il-nostro-pianeta/).

Per questo motivo e anche per avere una gestione "facilitata" del tuo guardaroba, ti consiglio di provare una capsule collection.

Ma cosa si intende esattamente con questo termine?

Per "capsule collection" si intende una selezione limitata di capi con i quali comporre innumerevoli abbinamenti.

Questa sintesi del tuo armadio, conterrà sicuramente i capi "basic", ovvero quegli indumenti che in un guardaroba perfetto non devono mai mancare. In questo caso infatti il termine basic non sta per basico (intendendo un indumento semplice, di bassa qualità e quindi facilmente sostituibile), ma un capo base (cioè un capo classico fatto con materiali di alta qualità) che andrà a costituire la base del tuo wardrobe.

Il termine infatti deriva proprio da "Capsule Wardrobe" , termine introdotto negli anni '70 da Susie Faux, proprietario di una delle più antiche boutique di Londra. Con questa dicitura si indicò per la prima volta una raccolta di capi che venivano ritenuti essenziali all'interno di un guardaroba.

I capi essenziali, andranno scelti fra la propria palette di colori "amici", quelle nuances cioè che ci donano e che si sposano perfettamente con il nostro incarnato, con il colore dei nostri capelli, occhi, bocca.

Esiste un preciso test di armocromia con il quale definire a quale stagione cromatica apparteniamo e di conseguenza, quali sono quelle tinte che ci fanno apparire subito belle e raggianti.

Una volta che il tuo guardaroba sarà stato ridotto al minimo, sarà molto più facile scegliere cosa indossare, con un notevole risparmio di tempo ed energia! Inoltre avendo dato priorità a capi classici e di qualità, questo tipo di organizzazione durerà nel tempo.

La scelta invece di capi appartenenti alla stessa palette colori, ti faciliterà gli abbinamenti. Mai più colori che stonano fra di loro, con un guadagno in termine di tempo, soldi e stile! Finalmente non dovrai più dire "cosa mi metto?"

Quando il problema #coronavirus sarà un lontano ricordo e arriverà nuovamente il momento per incontri di lavoro, aperitivi e momenti di condivisione con amici e parenti, sarai pronta/o a sfruttare tutto il tempo a tua disposizione grazie alla tua nuova capsule collection!

"Non temete i momenti difficili. Il meglio viene da lì."(Rita Levi Montalcini)

E tu? Come stai utilizzando questo tempo in più? Fammelo sapere scrivendomi in redazione alla mail fashion@targatocn.it

Per qualsiasi informazione, consiglio o approfondimento, contattami sulla mia pagina Facebook https// www.facebook.com/shoppingforharmony/ visita il mio blog: http://alessandracanelli.it


2 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page